Uniti nella solidarietà per dare assistenza ai più
vulnerabili

La nostra risposta all'emergenza Covid-19

Dona ora

Scegli l'importo della tua donazione

COVID-19 Emergency Response

 
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Carta di credito
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.
Termini

Totale Donazione: €25,00 One Time

Siamo tutti parte di una
famiglia fragile ma unita

Con la diffusione della pandemia COVID19, ci stiamo riscoprendo tutti membri di una famiglia umana globale, fragile, ma unita. Come GSIF facciamo del nostro meglio per rimanere in contatto con i nostri partner locali in tutto il mondo, progettando insieme nuovi modi per dare il supporto necessario ai nostri programmi per donne, ragazze e bambini più vulnerabili.
Consapevoli che questa crisi globale inasprisce le condizioni preesistenti di povertà, isolamento, discriminazione, colpendo in modo sproporzionato i più fragili.

I più vulnerabili pagano il prezzo più alto

La maggior parte delle scuole, dei centri di formazione, dei programmi di assistenza diurna, delle attività di sensibilizzazione, dei servizi ai migranti, dovranno chiudere o essere ridotti al minimo, lasciando migliaia di ragazze, donne e bambini in condizioni estremamente precarie, a rischio di ricaduta in situazioni di lavoro minorile, prostituzione, tratta, violenza domestica su bambini e donne, malnutrizione, povertà estrema.

Molte di queste persone non possono contare su alloggi adeguati, elettricità, acqua, cibo, esposti al rischio di essere contagiati, vivendo in comunità in cui i servizi sanitari sono inadeguati per rispondere a tale crisi.
Anche i nostri programmi locali sono in emergenza per mantenere i residenti e i pazienti al sicuro, proteggendo al contempo la salute del personale. La maggior parte dei nostri partner cerca di rimanere unita e in contatto, ma solo nel 53% dei nostri progetti, le suore e il personale locale possono contare sulle attrezzature e le competenze necessarie per lavorare efficacemente da casa e collaborare a distanza.

La nostra risposta all'emergenza Covid-19

I nostri programmi sono profondamente radicati nelle comunità colpite. Le nostre suore e partner laici hanno vissuto lì prima, durante e continueranno a dare supporto dopo l'attuale crisi prevedendo piani alternativi per fornire nuovi servizi portando avanti le attività essenzialinel rispetto delle norme per evitare il contagio.

La passione per la nostra missione è stimolare idee innovative, come:

  • offrire consulenza psicologica telefonica per donne migranti in Colombia

  • distribuire alle famiglie kit per l'igiene e confezioni alimentari per migranti in Venezuela

  • Dare lezioni via Whatsapp ai bambini dei quartieri più poveri di Quito

  • campagne di advocacy per i diritti sui migranti promossi online in Chile

  • Distribuire attraverso le nostre suore materiali e presidi sanitari protettivi nella baraccopoli più povere delle Filippine

  • Consegnare pacchi a domicilio alle famiglie che vivono in piantagioni di tè isolate in Sri Lanka

  • trasformare la produzione di saponi e detersivi delle donne impegnate nella nostra attività sociale in Kenya in disinfettanti utilizzare le macchine da cucire per realizzare mascherine protettive e assemblare kit sanitari per la popolazione locale

  • promuovere iniziative di sensibilizzazione sull'igiene e la prevenzione delle malattie in collaborazione con i capi villaggio nella Repubblica democratica del Congo

Insieme ai nostri partner, stiamo rivedendo i nostri piani, rimodulando le attività - adottando misure per garantire la sicurezza e la salute delle suore, del personale e delle persone che serviamo - e riallocando le risorse per continuare il nostro impegno nel proteggere e dare potere a donne, ragazze e bambini. Ma questo non è sufficiente per affrontare la sfida di mitigare l'impatto di questa pandemia globale sulle comunità più fragili in cui operiamo.

Abbiamo bisogno di aiuto per fare di più

Sostieni il nostro progetto di solidarietà per l'emergenza Covid

La tua donazione ci aiuterà a:

  • preparare e fornire ai nostri partner materiali per affrontare l'emergenza nei loro paesi con risposte concrete per prevenire la rapida diffusione e sostenere i più vulnerabili in queste settimane o nei periodi più critici: collaborare con organizzazioni affini e focalizzate sulla salute, organizzare campagne di sensibilizzazione distribuendo materiale informativo, istituendo banche di prodotti alimentari e di base, distribuzione di kit per l'igiene per il personale e partecipanti al programma, offrendo consulenza per mitigare lo stress e mantenere una buona salute mentale;

  • aggiornare le attrezzature e le infrastrutture tecnologiche dei nostri uffici e partner, consentendo loro di lavorare da casa rimanendo connessi, acquistando dispositivi di comunicazione affidabili (laptop, smartphone);

  • migliorare le capacità IT e gestionali dei nostri partneroffrendo corsi online e assistenza remota per aiutarli a gestire i progetti anche in situazioni di emergenza;

  • creare una riserva per imprevistie sviluppare un piano di resilienza per riprendere le attività una volta superata la crisisostenendo i progettiche più risentiranno del calo delle donazioni;

Dona ora

Aiuta i nostri programmi in tutto il mondo, fai una donazione al nostro progetto di solidarietà per l'emergenza Covid-19

Scegli l'importo della tua donazione

COVID-19 Emergency Response

 
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Carta di credito
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.
Termini

Totale Donazione: €25,00 One Time

Se preferisci altri modi per donare, visita la nostra pagina donazioni >

An unprecedented global crisis

Poiché il virus continua a diffondersi, colpendo più paesi in Asia, Europa, Africa, Medio Oriente, Nord America, America Latina e costringendo i governi a chiudere tutte le attività, abbiamo chiesto ai nostri partner in 35 paesi di condurre una rapida valutazione su come questo sta influenzando i nostri progetti e le vite delle persone che serviamo.

Lo scenario emerso non ha precedenti e suscita grandi preoccupazioni.

  • Il 50% dei paesi con cui lavoriamo è attualmente colpito dal viruse gli altri paesi non sono sufficientemente attrezzati o disposti a rilevare e segnalare il livello di contagio.
  • L'87% dei progetti riferisce che i loro governi hanno imposto misure restrittive significative, o molto severe (54% di blocco a livello nazionale, 33% di quarantena parziale e divieti di viaggio)
  • a causa di queste restrizioni Il 59% dei progetti sono attualmente bloccati portando avanti il 21% continua a funzionareadottando misure preventive.

GLOBAL DATA

MEASURE TAKEN BY GOVERNMENTS

Total Shutdown 64%
Medium measures 35%
Low measures 0%
No response/Don't know 1%

CURRENT SITUATION IN THE COUNTRIES

  • 32% - Widespread across the country (+100 cases and in multiple cities)
  • 29% - Limited number of cases, confined in certain areas (under 100 in the country)
  • 39% - No cases/very few (under 100)

LEVEL OF PREPARADNESS
OF LOCAL PARTNERS

Excellent
76%
Medium
18%
Very Low
2%
No response
3%

Excellent: PM and all team equipped to work remotely without major disruption to the activities, plan in place to do remote work and reorganize activities.

Medium: Equipment and skills are available only to a certain extent to remote from remote for a long period.

Very low: Program managers don’t have devices and reliable connection to work remotely from home; staff not equipped to work remotely; venues not equipped for social distancing etc.

MEASURE TAKEN BY GOVERNMENTS

  • 64% - Total Shutdown
  • 36% - Medium Measures
  • 0% - No response/Don't know
  • 0% - Low Measure

Total Shutdown: quarantine for at least 14 days/travel restrictions/social distancing/schools closed /work from the house/curfew/national state of calamity.

Medium Measures: quarantine in some areas, travel restrictions for people coming from unspecified high-risk countries, no meetings.

Low Measures: control of temperature at the airport/ travel restrictions for people coming from specific countries.

Possible or Actual Repercussions on the projects

All activities stopped
42%
All activities stopped except residential services
11%
Activities scaled down (Less activities or same activities but with less beneficiaries)
16%
Activities ongoing with preventive measures (i.e. awareness raising on Covid 19,trainings done respecting social distancing, etc.)
28%
All activities regularly ongoing
2%
No response/Don't know
0%

CURRENT SITUATION IN THE COUNTRIES

LEVEL OF PREPARADNESS
OF LOCAL PARTNERS

Excellent
73%
Medium
15%
Very Low
2%
No response
9%

Possible or Actual Repercussions
on the projects

All activities stopped
44%
All activities stopped except residential services
16%
Activities scaled down (Less activities or same activities but with less beneficiaries)
9%
Activities ongoing with preventive measures (i.e. awareness raising on Covid 19, trainings done respecting social
28%
All activities regularly ongoing
2%
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.